http://www.blogger.com/template-edit.g?blogID=18251599
08 luglio 2007
...alcune pagine.



 
posted by Donald Soffritti at 2:37 PM | Permalink |


48 Comments:


  • At 4:29 PM, Anonymous jacopo

    sono stato stamattina in edicola, ma da me nn è ancora uscito...
    cmq dalle pagine che ho visto sembra davvero ben fatto e, pare, molto divertente!
    bellissimi i "pensieri" di junior!!!(si chiama cosi il bambino, vero?)
    per ora aspetto...
    prima o poi uscirà!!!

     
  • At 9:42 AM, Blogger Marco Tonus

    Caro Donald, complimenti per l'ottimo lavoro! Il "format" e' un po' strano, ma i tuoi disegni sono veramente, semplicemente, unici. I personaggi sono caratterizzati al meglio, su tutti l'onorevole Satrapi, nomen omen.
    Vedremo a settembre che piega prenderà la cosa....
    ma l'indigeno dell'ultima vignetta e' Brizzi, no? Buone cose, buon lavoro, e a presto! t-

     
  • At 10:17 AM, Blogger Federico Bertolucci

    Finalmente vedo il lavoro che ti ha schiavizzato questi mesi. Complimenti davvero!

    Poi ti chiamo, che è una vita che non ci sentiamo.

    Ciao!

     
  • At 1:08 PM, Anonymous Anonimo

    Mmm...scusa se te lo dico ma mi spiace tantissimo vedere i tuoi disegni, a dir poco magnifici, sprecati per boiate simili.

    Poi, ovvio, il lavoro e lavoro...solo che continua a sembrarmi un grande spreco. Vasco non si merità un disegnatore così bravo.

    Ciao,

    Alberto

     
  • At 2:50 PM, Anonymous jacopo

    l'ho appena letto!
    la parte di fumetto mi è molto piaciuta;i tuoi disegni son sempre più spettacolari e anche la storia non era poi cosi male...
    le parti di interviste varie erano invece evitabili(in particolare quella a rossi junior)...sembrava quasi che tentassero di giustificare l'entrata del "maturo vasco" nell'"infantil fumetto"...
    poi magari sono io ad essere cinico...(speriamo!)
    cmq davvero un buon lavoro.
    ancora complimenti

     
  • At 11:26 PM, Blogger Donald Soffritti

    Ciao amici!
    Grazie per i complimenti siete sempre molto buoni!

    Marco, vecchia quercia, si è vero! Quello nell'ultima vignetta è Brizzi! Per adesso sei l'unico che l'ha notato...però non hai vinto niente! :)

    Fede, ci sentiamo in Agosto, al mio rientro dalle mini ferie!

    Alberto, grazie per i complimenti...imbarazzato.
    Sulla questione Vasco che dire, si...il lavoro è lavoro! :) Però verdai che alla fine l'operazione avrà la sua dignità di prodotto, abbi fiducia!

    Jacopo, fan di prima linea, grazie, come sempre!!!!

     
  • At 2:07 PM, Anonymous remo

    Ho appena finito di leggere l'albo.
    I tuoi disegni sono eccezionali.
    r--

     
  • At 2:03 PM, Blogger Thomas

    Ciao Donald! Non posso comprare il fumetto ( come sai sono un pò lontano), ma ti dico... SEI UN MOSTRO! Bravo, modifichi sempre lo stile aggiornandolo e migliorandolo, complimenti anche ai coloristi!
    A presto

     
  • At 3:22 PM, Blogger il Masi

    Ciao Don, e complimenti!
    l'ho comprato, ma non l'ho ancora letto.
    Ci sarai a riminicomix?

     
  • At 4:15 PM, Blogger Ray Palmer Jr

    Complimenti anche da parte mia Donald, i tuoi disegni sono davvero come il vino, col tempo....;)

    Ci puoi dire in quale giorno sarai a Riminicomix, così magari quest'anno ce la faccio a incontrarti!

    Ciao ^_^

     
  • At 2:14 AM, Blogger il decu

    Bravo!
    Bravo!
    ...
    Bravo!

     
  • At 4:03 PM, Blogger Donald Soffritti

    Ciao a tutti!
    Scusate se vi rispondo solo ora ma non ero in Italia! Quest'anno dopo ben 3 anni io e la mia compagna ci siamo concessi ben 10 gg di ferie in Croazia, da non credere!

    Allora, Rimini Comics è già passato e io non ci sono stato, come avrete potuto notare...Mauro ci si incontrerà in altre occasioni!!!!
    Ray, lo stesso vale anche per te...scusatemi ma la voglia di staccare ha sopravvalso su ogni cosa!:)

    Davide, ho visitato il tuo blog e ti faccio un sacco di complimenti! Grande!

    Thom, l'albo nel caso te lo procuro io!Grazie per i complimenti vecchio, sempre ben graditi!

    A presto!

    Don

     
  • At 11:34 PM, Blogger Alina Chau

    V coool pretty comic!

     
  • At 6:49 AM, Blogger martin wittig

    Beautiful work! BRAVO!!:)

     
  • At 8:56 PM, Anonymous jacopo

    sono appena stato sul sito di uchronia comics(manifestazione che si terrà a lugano) e ho letto che dovresti esserci anche tu:è vero!?
    ho anche notato che la locandina è ispirata molto (MOOOLTO) ai tuoi eroi decadence(se nn sbaglio se ne usa anche il nome...)
    è una coincidenza?

     
  • At 10:21 AM, Blogger Depa

    bellissimi i disegni, senza offsa xò, la kina pesante e la colorazione minga tant' vogliosa di colui il quale è alto...e poi odio vasco, non fosse per qste piccole cosucce sarebbe fikissimo...cmq sia l'ho comprato...viava la coerenza!

     
  • At 11:35 AM, Blogger Donald Soffritti

    Alina, Martin - THANKS very very much!!!! :)

    Jacopo - Si sarò a Lugano comics. Per quanto riguarda il manifesto devi sapere che Wayne, l'organizzatore nonchè autore del manifesto, me lo aveva commissionato e dovevano esserci proprio i supereroi decadence. L'entrata a sorpresa del fumetto di Vasco me ne ha fatto saltare la realizzazione. Alla fine lo ha fatto lui conservando lo spunto iniziale dei decadence.

    Depa - Ciao Depa! L'osservazione della china un po' pesantuccia in alcuni punti mi è già stata sollevata e devo dire che ne convengo. Ci ho calcato un po' troppo la mano.Doveva essere sì un po' grossettina ma così lo è un po' molto. Vabbè, tutta esperienza per le prossime volte! Sui colori che dire, a me non dispiacciono, però mi rendo conto che è tutta una questione di gusti.
    Grazie moltissimo per i complimenti !!!!!! :)

     
  • At 8:01 PM, Anonymous jacopo

    ah,ok!
    ero solo rimasto un po' male a vedere i decadence in mani altrui!!!:)
    allora spero di vederti a lugano!
    grazie per la risposta!

     
  • At 10:47 AM, Anonymous nixnotz

    Very funny comics strip.
    your style is very spécial.

    bravo

     
  • At 3:35 PM, Anonymous Anonimo

    Allora ci si vede a Lugano ??? :-))
    ho visto che il tuo incontro sarà domenica :-( io verrò solo sabato :-(( sarà x un altra volta ;-)

    Ciao Donald

    Luigi

     
  • At 8:46 PM, Blogger Donald Soffritti

    Ciao Luigi!
    Io ci sarò anche sabato sera all'incontro di Comix Comunity!Quindi...
    A presto!
    Don

     
  • At 10:53 AM, Anonymous Anonimo

    BENONE :-))
    Ci si vede a Lugano!!!
    Ciao Luigi

     
  • At 7:00 PM, Anonymous jacopo

    ma domenica a che ora dovresti esserci?

     
  • At 7:02 AM, Anonymous Anonimo

    Sabato sera son venuto ma ho trovato chiuso :-O
    è un peccato x chè poi domenica no ho potuto venire ed era un pò che mi sarebbe piaciuto vedere i mestieri della CC, si vocifera che sia un bel spettacolino, ma che cavolo è accaduto sabato di grave per chiudere baracca e burattini?

    Saluti
    Luigi

     
  • At 1:35 PM, Anonymous joel

    Ciao, io sono di lugano e sono stato in fiera domenica e sabato un oretta.
    Di cose gravi non mi sembra ne siano successe durante la fiera, a parte le cavolate dette da Wood all'incontro dol pubblico.
    Mi sembra di aver capito che l'errore più grave sia stato pubblicizzare in malo modo l'evento.
    Poca gente era informata e poca gente é venuta con conseguente rabbia degli espositori che hanno chiuso baracca in anticipo, sia Domenica che sabato.
    Comunque, mi sono preso la libertà di scrivere questo commento solo per fare le mie scuse a Donald in veste di rappresentante della città di Lugano, non credo sia stato un disastro completo ma di sicuro si poteva organizzare meglio; mi sarebbe piaciuto che la prima fiera autoprodotta nella mia città fosse un successone, ma non é andata così , vabbé spero che ci siano altre possibilità.
    ciao
    Joel

     
  • At 4:16 PM, Blogger Donald Soffritti

    Ciao a tutti! Voglio dire due parole sul festival di Lugano a cui ho partecipato in risposta a Luigi e Joel. Ogni iniziativa legata al fumetto è sempre una cosa buona e ben gradita.Vedere gente che cerca di celebrare il fumetto fa sempre piacere e ha tutto il mio appoggio. Tutti noi invitati, io Cannucciari, Caluri, Gomez, Wood, Romero, Villa, Del Vecchio ecc, siamo venuti tutti quanti per il solo rimborso spese, giusto per farvi capire come noi auori cerchiamo sempre, per quanto possibile, di venire in contro a iniziative del genere. È vero, il festival ha peccato moltissimo in organizzazione. Wayne ci ha messo anima cuore e soldi ma credo che l'inesperienza lo abbia penalizzato molto, e questo mi dispiace tanto. Abbiamo apprezzato tutti lo sforzo IMMENSO che ha fatto per montare su una cosa del genere, di non facile organizzazione, ma purtroppo da solo è durissima. Un errore molto grosso è stato quello di non rispettare gli appuntamenti del programma e giocarseli in base al numero delle persone presenti. Ecco perchè sabato sera ha deciso di chiudere i battenti dell'appuntamento di Comix Comunity. Ha sbagliato, si, un programma va sempre rispettato, piuttosto lo si ripete l'indomani ma non lo si può cancellare così come niente fosse. L'incontro è stato fatto il giorno dopo ed è stato molto carino, devo ammetterlo, però per chi si è presentato il sabato sera ignaro di tutto come Luigi e me ( anche io mi sono presentato trovandomi tutto chiuso) non è stato piacevole. Vabbè io ero già li ma Luigi non so da dove venisse. Come non bastasse sabato sera c'era anche a Lugano il festival del Blues, sparso per la città, che non ha aiutato per niente. Per quanto riguarda una cattiva pubblicità questo non lo so dire...
    Ovviamente come dice Joel non è stato tutto negativo. Noi abbiamo disegnato per il pubblico che ha ben gradito sia sabato che domenica. Gli incontri ci sono stati lo stesso ed erano interessanti. La piccola mostra di originali è stata molto apprezzata, è venuta la tv e così via. Sì gli espositori non sono stati contenti, questo è vero. Per chi doveva vendere non sono stati giorni felici, soprattutto pensando che hanno pure pagato sia per il posto che alla dogana. Però sono cose che si mettono sempre in conto fin dall'inizio anche se fastidiose.
    Spero solo che tutto questo abbia portato insegnamento per il futuro. Ora ci si lecca le ferite poi, una volta rimarginate, ci si riflette su a mente fredda cercando di capire cosa non ha funzionato e ci si riprova. Il fumetto va comunque sostenuto sempre e dobbiamo essergli solidali sempre. Dipende anche da noi!
    Joel, non devi scusarti per come sono andate le cose, purtroppo succede, ma son sicuro che verranno tempi migliori!
    Nella vita si sbaglia, siamo tutti umani. Basta trarre insegnamento dai propri errori.
    Non mi sento di condannare solennemente Wayne per come sono andate le cose. Ha fatto degli errori e questo è un dato di fatto però so anche quanto ci abbia investito in tempo, ore di sonno e denaro e soprattutto quanto credeva nell'evento, e lo ammiro molto. Un occhio di riguardo lo si deve anche agli amici di Comix Comunity, Claudio Sacchi e Gianpaolo Bombara che hanno cercato di affiancare Wayne e di aiutarlo nella difficile gestione del festival. Chi più chi meno tutti noi abbiamo cercato di dare il nostro appoggio...e Wayne ci ha ringraziato molto.
    Ora che dire, la cosa è andata così ma bisogna guardare avanti. Archiviamo la pratica e pensiamo a come impostare il prossimo festival di Lugano! :)
    Grazie a tutti.
    Donald

     
  • At 8:37 PM, Anonymous Anonimo

    Sono di Como
    Quidi vicinvicino
    quindi non troppo incavolato, certo che se qualcuno è venuto da piu lontano penso sia alquanto alterato :-/
    Mi spiace sopratutto non aver conosciuto Donald, e non aver visto lo spettacolo legato al premio Bottaroma per questo seguirò l sito della CC per vedere dovae quando sarà una prossima data.
    Per quanto riguarda la manifestazione di lugano non posso dir nulla non sono riuscito a vederla ma da quanto ho capito, l'organizzatore era SOLO??? :-O
    mah vedremo se ci sarà una prossima edizione, e speriamo organizzata meglio, lugano mi è vicina è puo solo farmi piacere se vicino a como vi sono di queste convencion.
    Tu Donald sarai a Lucca?
    Sarai presente in qualche manifestazione a breve?
    Fai parte dei collaboratori della CC?
    A presto ( se non mi chiudono di nuovo la porta in faccia )
    Luigi

     
  • At 11:42 PM, Blogger BobRock

    Ciao
    Seguo il blog da poco tempo, ed ora sentendomi un poco "chiamato in causa " mi viene da intervenire.
    innanzi tutto GRAZIE a Donald e a tutti gli ospiti che sono stati a Lugano, ho notato una disponibilità enorme direi quasi fuori dal comune, pensate che venerdi per montare la mostra ( 240 tavole ) gli ospiti con le consorti sono stati ad aiutare fino alle 4 del mattino,e durante de due giornate sempre con un enorme dispnibilità, sempre pronti ad intervenire, collaborare, sempre a disposizione per il pubblico facendo "disegnini" e sempre con un sorriso ( sincero ) per tutti.
    Pure noi della ComixComunity abbiamo cercato nel nostro piccolo di salvare il salvabile, e ho notato che nonostante tutto il pubblico non è stato poi tanto deluso ( a parte quelli lasciati fuori sabato sera ). sicuramente un errore da non commettere MAI piu.
    Non sò, forse dovuto alla delusione nei confronti delle aspettative, come dice Donald un programma và portato a termine anche se si dovesse parlare davanti a sole due tre persone ( eran comunque di piu ) inoltre noi della ComixComunity eravamo a Lugano proprio per presentare il nostro spettacolo.
    Voglio ringraziare e chiedere scusa a Luigi se è venuto a Lugano per nulla sperando che chi è rimasto fuori non siano stati molti altri, per tanto ti rispondo ringraziandoti del tuo interessamento ai Mestieri del Fumetto che al momento per quest'anno i Mestieri non sono in programma da nessuna parte, a calendario abbiamo per l'anno prossimo giugno/luglio di nuovo Paganine ( MO ) e Reggio Emilia dove consegneremo il premio Luciano Bottaro 2008.
    in definitiva personalmente da lugano ne sono uscito sfinito e contento, avere conosciuto Donald, Gomez, Villa, Wood, Caluri, Cannucciari, ( del vechio e di Bernardo gia li conoscevo ) tutti insieme è stata per mè un esperienza indimenticabile.
    Wayne ha peccato sicuramente di inesperienza ma và detto che è comunque ( a parer mio ) da ammirare.
    Speriamo dunque in una Lugano 2008 Ovviamente meglio organizzata.
    Ciao a tutti e scusate l'intrusione ;-)
    Claudio Sacchi

     
  • At 2:06 AM, Blogger Edo

    Ciao Donald!!! E' da più di un mese che ho comprato questo numero...FANTASTICO!!! Spero di poter imparare da te...sei un grande...complimentissimi!!!

     
  • At 3:05 AM, Anonymous Anonimo

    Ciao a tutti
    sono Wayne, l'organizzatore di Uchronia Comics Convention.
    Ho letto i commenti, vi aggiungo qualcosa di mio.
    Innanzitutto, Uchronia Comics Convention sarà riproposto, il prossimo anno.
    Sono di Lugano. Il progetto fiera del fumetto è partito ad inizio gennaio, appena avuta conferma che la fiera tradizione sarebbe slittata al 2008.
    Ho proposto al municipio 4 storie ambientate a Lugano: Axa, Diabolik, Don Zauker e Dago. La risposta l'ho ricevuta il 28 di febbraio: liquidato in tre righe. Mi sono stati negati pure i pannelli per appendere gli originali.
    Ho deciso così di accollarmi ogni spesa. Lugano Comics è così diventata Uchronia Comics (suscitando non poche polemiche e antipatie)
    Ho bussato a tutte le porte in cerca di sponsor. In cambio ho ottenute parole vuote o silenzio. Solo negli ultimi mesi hanno aderito in due grazie ai quali mi sono ripagato in parte l’albo in omaggio.
    Avevo gli artisti. Per ultimo si è aggiunto Gene Colan (10500 Franchi di spese/ 6500 euro per volo in prima classe e albergo).
    Avevo gli espositori - già a febbraio avevo preso informazioni con le dogane.
    L'organizzazione, benché solo, filava. Mario Gomboli mi ha proposto l’albo di DK in omaggio. È un vero signore.
    Ho dato delle scadenze agli espositori per consegnarmi la lista del materiale che avrebbero portato in fiera.
    poi ... nell'ultimo mese, Gene Colan scrive che è malato e non potrà partecipare (al momento devo ancora vedere il rimborso dei biglietti, cosa che mi è stata assicurata)
    Avevo amici che mi avevano assicurato il loro sostegno (persi pure quelli per strada).
    Nell'ultima settimana sono stato bersagliato dalle domande di espositori che mi hanno poi scaricato per il problema dogana e da telefonate e mail di ogni genere (prevedibile!)
    Il tempo che avevo riservato per gli ultimi ritocchi l'ho speso rincorrendo persone a destra e a manca e perdendolo tra uffici doganali.
    dulcis in fundo, il wireless sul mio pc nuovo (un lavoro da 10 minuti) mi porta via il computer proprio negli ultimi due giorni (avevo ripiegato sul wireless poiché l’ISDN mi è stato sconsigliato all’ultimo) - la tipografia spedisce nel luogo sbagliato le litografie degli artisti (litografie indispensabili) ... corro a casa di un altro per prendere i suoi originali poiché per venerdì sera non potrà consegnarmeli. Dunque il venerdì dovevo essere al Palacongressi, e invece ero altrove.
    La situazione è stata presa in mano e gestita da Claudio Sacchi e da altre persone che, cara grazia, hanno sbrigato il mio lavoro in mia assenza e ai quali sono grato e debitore.
    sulla faccenda di sabato di sera, il sottoscritto se ne è rimasto davanti alla porta di vetro fino alle 21 passate. Quasi tutti erano andati a cena, la sala era semi vuota (due concerti che mi sarei – avrei dovuto evitare).
    sono giunte: 2 coppie, una famiglia, tre ragazzi di Lugano ai quali ho chiesto cortesemente di tornare "domani".
    Di errori ve ne sono stati. Il primo sicuramente di non aver fatto pagare una tassa di iscrizione agli espositori.
    sulla chiusura anticipata, lo rifarei. Così come ho spiegato a chi si è presentato, non faccio pagare un biglietto da dieci franchi per dare in mostra una sala semi vuota. Idem per "i mestieri del fumetto".
    Il programma non è stato rispettato? così come l'ho scritto, lo smonto! Ve ne sono molte, e molte, e molte ancora di cose che non sono state rispettate. Si chiama lealtà! Mi accorgo però che dare fiducia serve a ben poco. Occorre qualcosa di scritto e firmato.
    Sulla pubblicità: l’evento era in internet già a gennaio, le locandine sono state messe ovunque una settimana prima della fine dell’anno scolastico e sulle porte dei negozi. È stata reclamizzata da Rete1, Radio 3i, RTO, sabato ne ha parlato “il quotidiano”. Non mi pare di essere rimasto indietro.
    (sulle locandine e teli: non si possono appendere ovunque. Pena la sanzione).

    Il prossimo anno ci saremo di nuovo. Robin Wood elogia il sottoscritto e amici di una saga di Dago ambientata nel cantone (per Dago sono i 25 anni di pubblicazione in Italia). È prevista pure una nuova avventura di DK. E … ci sono i 60 anni di Tex.
    I segnali di fumo partiranno dal San Salvatore con risposta sul Monte Bré.
    Segnatevelo sull’agenda, Hermanos.

    Abbracci
    W

     
  • At 3:17 AM, Anonymous Anonimo

    Ho dimenticato …
    Un ringraziamento particolare a tutti gli artisti che si son dati più di quanto potevo immaginare e che hanno donato soddisfazioni e gioie a grandi e piccini.
    W

     
  • At 12:52 PM, Blogger Donald Soffritti

    Carissimo Wayne e soprattutto voi tutti che leggete.Come potete leggere organizzare un festival è difficile, soprattutto quasi da soli ed è per questo, ancor prima di essere a conoscenza di queste ultime cose scritte da Wayne e che apprendo solo ora, non bisogna mai puntare il dito contro le persone senza saper cosa prima ci sta dietro. Un esempio lampante è la storia di Vasco Comics da me disegnata e da molti distrutta, su internet si leggono le peggiori cose e dispiace. Dispiace perchè dietro oltre ad un impegno enorme ci sono stati problemi di percorso che nessuno sa e che neanche ipotizza nel beneficio del dubbio, solo picconate e basta! Come ho già scritto e SOTTOLINEO, tutti noi artisti abbiamo APPREZZATO l'immenso e pesante sforzo di Wayne per sostenere la causa anche se solo ora so come sono andate per filo e per segno le cose anche se lo avevamo intuito, alla luce dei nostri occhi era palese. Noi abbiamo cercato di fare il possibile per quello che era nelle nostre possibilità, e so che è stato apprezzato molto. Sabato pomeriggio io Caluri e Cannucciari abbiamo disegnato per ben 3 ore consecutive senza sosta per far felici più persone possibili, e tre ore ininterrotte vi posso garantire sono tante...neanche quando lavoro a casa faccio tirate di tre ore senza mai alzare la testa o sgranchire gli arti e soprattutto il collo.Lo abbiamo fatto e lo rifaremmo e sempre con il cuore anche perchè lo abbiamo rifatto anche un po' la domenica . Quindi Wayne ti ringrazio moltissimo per il giusto chiarimento che hai scritto e che ci ha fatto comprendere meglio la tua difficilissima posizione di organizzatore. So che ci tenevi tantissimo, lo hai fatto con il cuore e credendoci, sennò non avrebbe avuto senso infilarcisi. Quindi ONORE al merito perchè sei stato stoico.
    Sulla piccola questione apertasi di sabato sera che dire, qui la cosa a quanto vedo è soggettiva. Io mi metto solo nei panni di chi si è fatto un po' di chilometri per venire e ha trovato tutto chiuso. Forse la si poteva fare lo stesso anche per pochi intimissimi e ripeterla il giorno dopo come poi è stato fatto...Sono molto amico di un noto comico italiano e circa una decina di anni fa mi è capitato, seguendolo, di assistere ad un suo spettacolo con 10 persone al massimo ( c'era Grillo nella città vicina, fate voi) però lo spettacolo lo ha fatto lo stesso. Credo che sia una questione di correttezza per i presenti. Mi rendo anche conto che sul momento ti girano le palle e parecchio e che l'impulsività alimentata dal dispiacere di vedere poche persone possa avere la meglio sulla ragione, però a mio avviso era da fare a prescindere. Come non bastasse c'era pure il festival del Blues per la città che ha fatto da calamita per la gente. Insomma la sfortuna ha giocato l'asso di bastoni.
    Caro Wayne, sul discorso del programma e del "così come l'ho fatto lo smonto" no non va bene. Faccio questo mestiere da circa 15 anni di cui 10 con Disney. Ho partecipato a molti festival e ho parlato con molti organizzatori. Il programma una volta fatto è sacro così come sono sacri gli appuntamenti. Il programma e come il menù di un ristorante. Se vai in un ristorante per mangiare una determinata cosa , in quel momento siete i soli clienti del ristorante, ti portano un menù, scegli le pietanze che da tempo volevi mangiare, arriva il cameriere e ti dice che non se ne fa niente.Sì il menù c'è ma lo cambiano a piacimento loro a seconda del numero delle persone che ci sono nel ristorante. Che idea ti fai di quel ristorante? Ci torni? Un ristorante deve avere le stesse pietanze sia per una persone che per 100, non credi? Con questo voglio solo farti riflettere sulla questione perché è veramente molto importante. Poi deciderai tu come pensarla. Ti ricordo anche che un cinema, che guadagna sul singolo, proietta un film anche per una persona sola rispettando la programmazione. Questo è quello che penso io, giusto o sbagliato che sia! :) Un grossissimo abbraccio!
    Donald

     
  • At 12:28 PM, Anonymous jacopo

    donald ha perfettamente ragione:il programma nn si può cambiare,specie nel mezzo della fiera,anche perchè si perde credibilità...
    io sono venuto solo domenica pomeriggio e ammetto che mi aspettavo magari un ambiente un po' + grande,ma le conferenze con gli artisti e i vari discorsi da queste nati hanno a mio parere reso i soldi del biglietto ben spesi.
    spero cmq di rivedere l'anno prossimo una fiera che riesca a migliorare le pecche di quella da poco passata...
    io ci sarò!
    PS:un complimento agli artisti presenti,trovare persone cosi disponibili nn è facile.

     
  • At 12:33 PM, Anonymous joel

    ciao,
    beh non sono stato in grado di trovare altre "piazze" dove poter parlare un po' della fiera Luganese (e secondo me anche questo é un problema), quindi scrivo qui.
    Tanto Donald é ospitale.
    Io capisco assolutamente le difficoltà incontrate da Wayne e lo ringrazio per il tempo e il sudore impiegato, però...
    Vi spiego subito perché mi sento in diritto di parlare: sono di Lugano, mi interesso di fumetti quanto basta da frequentare a breve il terzo anno di scuola del fumetto a Milano, conosco abbastanza bene la realtà fumettistica Luganese e i suoi protagonisti,credo, e ho avuto modo di parlare con loro della fiera fin da quando é stata annunciata, non conosco Wayne ma l'ho incontrato un paio di volte di striscio; e sono andato a un paio di fiere piccole e grosse.
    Questo non vuol dire nulla chiaramente, mi può forse aiutare a rendere più comprensibili le mie posizioni.
    Naturalmente sono mie opinioni, di cui mi prendo la piena responsabilità.
    Sin da quando se n'é avuta notizia, la fiera ha molto incuriosito i fumettari Luganesi(quelli che conosco) e se n'é subito discusso con diffidenza, un po' perché c'era un coinvolgimento parziale, un po' perché il personaggio che la organizzava non si sapeva bene chi fosse.
    Una volta visto il manifesto, io personalmente, ho pensato che sarebbe stata una delusione, ho amici grafici un po' di grafica ne ho fatta anche io e capisco(credo) quando un manifesto é funzionale e quando no, se poi é pure brutto!
    (lo stile di Costel non mi piace proprio)
    Arriviamo a poco prima della fiera, io, incuriosito e preoccupato, comincio a girare per le (2 e 1/2) fumetterie di Lugano in cerca di oppinioni e notizie, di Wayne si é parlato bene e sempre con rispetto, ho però percepito un po' di insicurezza da parte dei negozianti, ma forse sbaglio.
    Arriva il 1° Settembre e io aspettandomi il peggio entro nel Palazzo dei congressi di Lugano, pago l'entrata, mi consegnano un Diabolik in regalo,e mi timbrano il nome dell'organizzatore sul braccio.
    Una volta arrivato nello spazio riservato alla fiera resto impressionato in modo positivo; cazzo! Pensavo peggio!
    Come ho già scritto non penso che durante la fiera ci siano stati gravi problemi, tranne il fatto di non rispettare il programma
    (assolutamente concorde con Donald)
    altre situazioni migliorabili le si sono notate a fiera conclusa, affluenza, periodo scelto,ecc.
    Parlando nei giorni seguenti con i due negozianti di prima, sono saltate fuori molte idee per l'anno prossimo, ma anche un impressione che mi sembra comune: che tu (Wayne) preferisca fare le cose da solo e a modo tuo, indice di questo anche alcune tue frasi nell'intervento precedente, monto-smonto eccetera.
    Insomma, la fiera di quest'anno é andata come é andata, per l'anno prossimo mi sembra che ci sia molta voglia di collaborare, ricordando comunque che si tratta del Ticino e che abbiamo dei limiti, non ti resta che decidere, se vuoi continuare a fare da te o provare a collaborare con le realtà già esistenti a Lugano e in Italia, cosa che comunque hai in parte fatto.
    Io mi propongo!
    Nel mio piccolo credo di poter dare una mano.
    Ciao
    Joel

     
  • At 3:32 PM, Blogger BobRock

    Mi sà che Donald debba cambiare il nome a questo post :-D
    Come acennato prima, mi ripeto < ho notato che nonostante tutto il pubblico non è stato poi tanto deluso ( a parte quelli lasciati fuori sabato sera ). >
    e ne sono convinto.
    E penso che se si fossero rispettati gli appuntamenti non saremmo neppore qui a postare.
    Quindi di fatto non penso proprio che sia stato un Flop, Buoni gli ospiti, bella la mostra, banchi "pochi" ma assortiti, solo x chè c'è stato poco pubblico? Questo non significa nulla x una prima edizione ANZI visto che è la prima è prevedibile che ci sia poco afflusso di visitatori, serebbe un flop alla decima edizione non certo alla prima.
    Pure alla prima di Sanremo ci fu poco pubblico ed un paio di cantanti ( forse è per quello che vinse la Pizzi ) e cosi altre manifestazioni anche fumettistiche che oggi sono in cima alle classifiche e anche loro tutti gli anni peccano in qualche cosa ( presente Torino? e Lucca? )quindi secondo mè a parte quegli errori fatti, aggiunti ai bidoni dei collaboratori all'ultimo minuto, x una prima edizione non è poi andata malaccio,credetemi, credetemi ho visto di peggio in altre fiere "piu Importanti".
    Allora benvenga una seconda edizione edizione, e poi una terza e così via, l'importante Wayne secondo mè è acettare qualche consiglio, e andare avanti perche ascoltando gli altri e imparando dagli errori tutto si può migliorare.
    una saluto
    Claudio

     
  • At 8:21 AM, Anonymous giulia

    Ciao don!
    ti ho già scritto,comunque ti lascio un messaggino anche qui.
    come ti ho già detto i disegni sono strepitosi (specie la parte con le mentine) sono d'accordo con le persone che hanno detto che vasco non ti meerita,però!Se devo essere sincera neanche la storia mi è sembrata del tutto all'altezza dei tue disegni, anche se ha tanti spunti divertenti (le guardie del corpo, l'idea finale della macchina del tempo...)
    comunque,non pretendo di essere un'esperta, e tu sei superbravo,come sempre.
    ciao ciao
    Giulia

     
  • At 10:50 PM, Blogger Donald Soffritti

    Edo-Grazie di cuore per le belle parole mi fanno veramente molto piacere!!!!

    Giulia- Carinissima come sempre.Un grazie di cuore!!! Se non ci foste voi e i vostri commenti in questa vita di semi clausura, non so come noi disegnatori faremmo!
    W i blog e la libertà di espressione.

    Claudio, così come si diceva anche per telefono c'erano un carnet di artisti da far paura. C'era tutto. Si è pagato pegno primo perchè ogni inizio spesso è un po' in sordina; secondo per un pizzico di inesperienza. Però al di là di questo il festival è stato tutt'altro che disastroso!

    Joel, io non conosco la realtà fumettistica di lugano e non riesco a risponderti. Per quanto riguarda il manifesto io mi attribuisco le mie colpe.Il manifesto inizialmente dovevo farlo io, poi, l'entrata improvvisa del Vasco Comics e dei suoi ritardi mi ha mandato a monte tutti i programmi. Quando scrissi a Wayne che stavo per iniziare il manifesto mi disse che aveva già fatto. Giustamente lui doveva andare avanti con l'organizzazione e quindi ha fatto bene a far così. Di solito quando do una parola è quella, ma stavolta, così come scrissi ad un certo punto a Wayne, non sapevo più come fare se non trapiantarmi un braccio in più! Sono veramente dispiaciuto.
    Il manifesto che ha fatto Costel non è brutto. Ci sono spunti molto belli. Il tutto doveva partire dai miei supereroi decadence che sono sul mio blog. Lui ha tirato fuori delle idee anche molto carine, come Capitan America sul triciclo! Manca di impaginazione, questo si. Lui ha fatto del suo meglio per quello che poteva fare in quel momento. Se i supereroi fossero stati solo più grandi già faceva un altro occhio. I manifesti sono una brutta bestia, basati tutti sull'impaginazione, sugli equilibri, sulla comunicazione e sulla sintesi, cose che si imparano nel tempo. Poi sul fatto che il suo stile non ti piaccia per carità ci sta tutto, così come non può piacere a tutti il mio. È normalissimo!
    Che il manifesto presumesse a prescindere un brutto festival questo però no. Sul manifesto c'erano i nomi di Wood, Gomez, Romero e di Gene Colan anche se non è potuto venire per ragioni di salute. Non dava l'idea certo di una manifestazione parrocchiale.
    Comunque sia, se Wayne leggerà questi post saprà che Joel si è offerto per essere nello staff dell'organizzazione del prossimo festival di Lugano, e ciò mi sembra molto bello.
    Dai su che il prossimo giro si pacca il c..o al mondo!!!

     
  • At 10:54 PM, Blogger Donald Soffritti

    Dimenticavo!
    Vorrei anche sottolineare le parole di Jacopo che dice "le conferenze con gli artisti e i vari discorsi da queste nati hanno a mio parere reso i soldi del biglietto ben spesi". Vi assicuro che , io che lo conosco, non lo ha detto per piaggeria!
    Quindi...

     
  • At 11:23 PM, Blogger Joel

    I decadence tuoi sono una figata, davvero!
    Anzi immagino che non sia neanche stato proprio piacevole vedere un idea tua(così ho capito) reinterpretata(peggio dico io) da un altro.
    Comunque é solo dello stile che parlo non della persona(Costel) che non conosco.
    Ah e non so se ve ne siete accordi ma a un certo punto della "conferenza" con Wood(?!) Gomez(un Grande) e Villa(...) il suddetto sceneggiatore di Dago ha detto che Batman l'ha inventato Stan Lee!
    ...e lui si chiama Robin!
    Grazie comunque Donald per lo spazio e la simpatia che i tuoi lavori e commenti trasudano(bleah)
    ciao
    Joel
    p.s: la prossima volta mi porto dietro le tavole che mi presento!

     
  • At 5:41 AM, Anonymous Anonimo

    Essì, Joel, ora ti ho proprio inquadrato.
    Ti senti in dovere di porgere le scuse a Donald in qualità di rappresentante della città di Lugano. Non ti è piaciuto questo, ti è piaciuto poco quest’altro, ti hanno pure stampato il nome dell’organizzatore sul polso, eri diffidente però sei rimasto sorpreso, fai polemica sulla Rete, e il prossimo anno ci sarai a darmi una mano. Bene!
    Di gente che bladdera ne ho incontrata parecchia in questi ultimi mesi. Gente che promette e che poi mantiene poco. Ma tu sei un duro, e sei pure al terzo anno della scuola del fumetto. Potevi già metterti in luce quest’anno. Ti sarebbe bastato scrivere a info@uchronia.ch. I banchi erano in omaggio. Te l’avevano detto, vero, i tuoi amici di Lugano?!
    Diversamente col cavolo che gli espositori - quelli che TU DICI che con rabbia hanno chiuso baracca anticipatamente – sarebbero giunti al Palacongressi (dunque non solo hanno chiuso baracca prima, ma si pretendeva che il sottoscritto facesse pagare l’entrata di 10 franchi alle 5-6 persone che si sono presentate per vedere la conferenza di Claudio Sacchi e ospiti pur di rispettare un programma che potevo rimandare al giorno dopo).
    Sulla locandina: è stata fatta in fretta. In una notte ho assemblato i personaggi disegnati separatamente che avevo commissionato a Costel (prima di lui a Donald) e gli ho dato una spruzzata di colore. Avevo uno sconto sui teli e sui volantini, non potevo ritardare. A grandi e piccini è piaciuta ugualmente.
    Una manifestazione del genere – amico rappresentante della città – costa dai 20.000 ai 30.000 franchi (Gene più, Colan meno).
    Lo sconosciuto aspetta “la tua mano”, il prossimo anno, e ti promette che sul secondo timbro, quello della domenica, stavolta ci sarà pure il nome tuo.

    Nel frattempo ho ricevuto una mail da Carlos Gomez e famiglia che dopo 30 ore e più di viaggio hanno finalmente quasi raggiunto casa. Ringrazia, Carlos, me e chi l’ha accolto, perché a Lugano si son davvero trovati bene.
    E questa, forse, è la mia soddisfazione maggiore. Miti del fumetto come Carlos e Robin Wood, Enric Badìa Romero … che ti omaggiano e che ti considerano un amico.

    Wayne

     
  • At 6:59 PM, Anonymous joel

    Mi sa che non ho ben capito, se vuoi(Wayne)essere più chiaro puoi scrivermi qui: jootot@yahoo.it oppure possiamo incontrarci.
    Comunque, non ti dovresti offendere perché ho scritto che non sapevo chi fossi, perché ironizzo sul fatto che mi sono ritrovato il tuo nome stampato sul braccio o perché ho notato delle cose che non mi sono piaciute.
    Essendo anche io appassionato di fumetto ho pensato varie volte che sarebbe stato bello avere una fiera come si deve a Lugano, e mi sarebbe piaciuto farne parte (nelle mie fantasie)a livello organizzativo.
    Non ho mai detto di esserne in grado o che l'avrei organizzata meglio di te, mai!
    Mi sembra di aver capito che comunque abbiamo una visione completamente diversa di quello che vuole dire "fare fumetti", per me il numero di Diabolik a Lugano é inutile ritrito e brutto, ma perché proprio Diabolik é, per me, una testata che basa la sua esistenza su un pubblico statico e che vuole sempre leggere la stessa cosa, come Tex. Per me il fumetto é novità, idee, creatività, espressione e serietà.
    E per me Wood che dice in una conferenza che non sa come fa a fare il suo lavoro é dannoso per la concezione che il lettore ha del lavoro dello sceneggiatore.
    Infine, ho scritto io stesso che fare la scuola e essere interessato non mi pone proprio al di sopra di nessuno, quindi le tue battute lasciano il tempo che trovano.
    ciao
    Joel
    p.s: a me la storia del timbro fa proprio ridere

     
  • At 8:33 PM, Blogger Donald Soffritti

    Ecco lo sapevo. Gli animi si stanno scaldando. No, la cosa non mi piace. E se chiudessimo qui? Credo che litigare e rinfacciarsi le cose non serva a niente . Un conto è scambiarsi democratiche e civili opininioni, in totale serenità e confronto, un altro conto è picconare. Non siamo allo stadio, siamo su un blog, il mio, siete miei ospiti, dove regna pace e serenità, libertà di parola e di pensiero all'insegna del confronto, non dello scontro .
    Abbiamo detto quello che c'era da dire, cercando di capire il dietro le quinte delle cose che sarebbe bene conoscere sempre. Il festival è passato, le polemiche non lo cambiano di sicuro proprio perchè è passato.Ognuno faccia tesoro di quello che ha imparato e soprattutto si pensi al festival prossimo. La dietrologia è inutile. Anche essere nemici è inutile. Credo che l'umiltà e l'amicizia debbano essere le parole chiave di qualsiasi iniziativa. Wayne pensa a Gomez! Una persona straordinaria e sottolineo straordinaria ( cito lui perchè lo conosco da più tempo )a tal punto che se gli dai un calcio è lui che chiede scusa.
    Battibeccarsi non serve ne a te Wayne ne tantomeno a te Joel. La cosa va lasciata depositare un po' per parlarne con calma e a nervi meno tesi fra qualche mese. Si sa, nessuno risponde dell'animale ferito!
    Chiudo con una frase non mia ma che però a mio avviso casca a fagiolo e che recita così: "Discutere su una data foglia, sul disegno dei rami o sul fiore preferito è futile. Una volta capita la radice, capisci tutte le sue parti".
    Colui che l'ha detta, laureato in filosofia, si chiamava Bruce Lee. Meditiamoci sopra.

     
  • At 9:43 PM, Anonymous joel

    seguo il tuo consiglio e mi scuso.

     
  • At 10:33 PM, Blogger il decu

    Ciao Donald,
    mi dispiace infilarmi in questa interessante conversazione come un cavolo a merenda...
    Ma, visto che mi hai linkato, io e te dove e/o come ci siamo conosciuti?

     
  • At 5:18 PM, Blogger Donald Soffritti

    Ciao Davide!
    L'interessante conversazione è chiusa...è già stato detto tutto quello che c'era da dire.

    Noi invece, credo che non ci siamo mai incontrati...sono solo capitato sul tuo blog e trovando le tue cose veramente molto molto belle e interessanti ho pensato di linkarti nel mio. Tutto qui! :)

    Donald

     
  • At 12:53 PM, Blogger Claudia

    Ciao Donald, la coscienza collettiva ha giocato un'altro dei suoi scherzi. Qualche giorno fa ci sono arrivate delle riviste da Vents d'Ouest con le pubblicità del nuovo tomo di Fabio e nel "Le journal de MIckey" c'è un fumetto intitolato "Superzéros-City" con i supereroi bambini disegnato da O'Groj. Ma porc..Cmq sicuramente non hanno l'appeal dei tuoi personaggi

     
  • At 4:04 PM, Blogger Baro

    tutto questo è molto bello, ma avete mai provato a cercare "ipiroga" su google? sbalorditivo..ed io che credevo nell'editoria italiana

     
  • At 3:26 PM, Blogger Paolo Ferrante

    Ciao Donald,
    e' un po che nn ci si sente ma ho seguito spesso il tuo lavoro anche tramite il tuo blog..beh!complimenti davvero!!!
    A presto
    Paolo